image Oggi chiunque usa internet e utilizza diversi dispositivi, ad esempio un pc al lavoro, un pc a casa, un dispositivo mobile avrà sentito almeno una volta una delle seguenti necessità:

  • condividere file tra diversi dispositivi (anche dispositivi mobili)
  • condividere applicazioni
  • in situazioni in cui la connettività di rete è scarsa o assente avere la possibilità di lavorare off-line

Live Mesh, annunciato oggi in Technology Preview, soddisfa questa requisiti offrendo una piattaforma Software-plus-Service che permette di:

  • Sincronizzare dispositivi diversi: attualmente funziona per computer con Winodows Vista e Windows XP, ma nei prossimi mesi il software da installare sul client sarà disponibile anche per Mac e dispositivi Mobile.
  • Dare la possibilità di avere i miei dati (File, Folder e Programmi) disponibili da un qualsiasi dispositivo del mio 'Mesh', attraverso un 'Live Desktop'.
  • Condividere dati con altri utenti
  • Rimanere informati su cosa succede al nostro Mesh, come vedere la presenza on-line di amici e colleghi e sapere chi e quando ha fatto modifiche a documenti e folder

Vi consiglio di guardare questa breve demo sulle funzionalità che vi ho raccontato in breve.

Live Mesh è anche una piattaforma applicativa aperta che offrirà servizi utilizzabili tramite API e protocolli diversi accedibili in modo consistente sia su internet, su desktop che su dispositivi mobile. In particolare:

  • Un Mesh Data Model accedibile via API REST
  • le risorse (Folder, File, Applicazioni) saranno accedibili via Feed RSS
  • supporto per AtomPub e JSON
  • Saranno disponibili toolkit per l'accesso con codice Object Oriented per chi sviluppa codice lato client

Seguite il video sulle funzionalità per sviluppatori.

Non vi rimane che visitare Mesh.com.

Attualmente l'accesso alla Technology Preview è su invito per utenti US.

-Pietro