Ogni sviluppatore, di solito, colleziona una serie di tool che lo accompagnano di progetto in progetto. Durante le presentazioni che mi capita di fare qua e là, ogni tanto ne uso qualcuno, un po’ in modo naturale, la cosa strana è che spesso ricevo almeno una domanda sul tool! E quindi …

Uno strumento che ritengo utile per chi sviluppa per il web è il Web Development Helper di Nikhil Kothari. Potete scaricarlo da qui.

Tra le funzionalità più utili:

  • Log delle chiamate http (e HTTPS) fatte da una pagina del browser
  • Vedere il View State di un’applicazione ASP.NET
  • Vedere gli Header http: utilissimo quando si scrivono filtri ISAPI che li utilizzano e li modificano
  • Visualizzazione ad albero per dati in formato JSON
  • Un “DOM inspector” della pagina

Per utilizzarlo andate sul sito che vi ho segnalato e scaricate l’ultima release

clip_image002

Lo zip contiene un file pdf con la documentazione per l’utilizzo, un file .MSI per lanciare la procedura di installazione. Dopo che l’avete installato, per abilitarlo basta andare nei tools di IE, come si vede in figura:

clip_image004

Dopo aver lanciato il Web Development Helper, lo trovate infondo della finestra principale, per abilitare il log basta cliccare sul flag “Enable Logging”. Ecco ,il gioco è fatto: ora vedrete tracciate le chiamate fatte da quella finestra del browser.

Primo esempio d ‘ utilizzo

Silverlight 2 consente le chiamate cross-domain solo verso quei siti che espongono un file delle policy. Silverlight cerca di scaricare prima il file clientaccesspolicy.xml e se non lo trova il file crossdomain.xml, prima di effettuare la chiamata all’url effettivamente richiesto nell’applicazione. Se fate una semplice applicazione Silverlight che chiama l’url “http://catalog.video.msn.com/seach.....” vi accorgerete che la prima chiamata che Silverlight fa è per cercare il file delle policy, necessario appunto per la chiamata da un dominio diverso di quello di msn.com. Trovato il file, viene eseguita la seconda richiesta http.

clip_image006

In figura si vedono le due chiamate, se fate click sulla prima richiesta potete analizzare la chiamata fatta, e la relativa risposta, dove potete vedere il file delle policy restituito.

clip_image008

Secondo esempio d ‘ utilizzo

Per un webcast (che tra poco vedrete:-)) ho realizzato un semplice servizio che rispondeva utilizzando come formato il formato JSON, come vedere cosa restituisce il servizio?

Nella prima figura vedete la risposta JSON visualizzata in modalità testo.

clip_image010

Scegliendo la visualizzazione in formato JSON, ecco che abbiamo una visualizzazione che può essere più comoda con molti dati:

clip_image012

Conclusione

Ritengo il Web Development Helper un utile strumento per lo sviluppo di applicazioni web. Un'altra caratteristica per cui mi piace è che è poco invasivo e si apre nella stessa finestra dell’applicazione web che voglio analizzare.

Mi viene in mente almeno un altro comodo tool per lo sviluppo web , voi ne conoscete altri ?