E’ da qualche giorno disponibile il download della beta 1 di Windows 7 e della beta di Windows Server 2008 R2, ho raccolto qualche risorsa che spero possa essere utile a chi vuole cominciare ad approfondire alcuni aspetti importanti sulla prossima versione di Windows. Tenete presente che le risorse si rifanno alle versioni attualmente in beta e alla versione rilasciata alla PDC e quindi sono preliminari.

Internals/Funzionalità:

  • Video di Mark Russinovich, consiglio questo video a chi è realmente interessato alle novità del kernel, per darvi un’idea, Mark discute tra gli altri questi argomenti:
    • Windows 7 è fatto sul code-base di Windows Vista: una scelta guidata per garantire la maggior compatibilità con le applicazioni esistenti
    • Come è stato affrontato e risolto un problema noto come dispatcher lock. In presenta di un sempre maggior numero di core, la maggior presenza di thread, che girano in diverse CPU, che richiedono un lock globale per il passaggio da uno stato (del kernel), ad esempio, da running ad un altro, ad esempio, di waiting può diventare un serio problema di scalabilità. Paradossalmente, direi, il problema è stato risolto introducendo un ulteriore stato, che però non richiede lock globale.
    • Il numero di processori supportati è stato aumentato garantendo comunque efficienza nella scelta, da parte dello scheduler e funzionando con le API native esistenti
    • Memory Manager: anche in questo caso è stato reso più efficiente riducendo i lock globali acquisiti per la gestione delle pagine di memoria, a vantaggio della scalabilità
  • Developing with Microsoft .NET and ASP.NET for Server Core
    • Nella modalità di installazione Sever Core di Windows Server 2008 R2, sarà anche possibile avere una sottoinsieme di .NET 3.5 (WCF, WF e LINQ) e ASP.NET, in questa sessione della PDC vengono presentate in dettaglio le caratteristiche e quali tool utilizzare per lo sviluppo ed il debugging con questa modalità di installazione della R2. Sarà anche possibile avere Windows PowerShell
    • Server Core R2 su Code Gallery
  • Nuovo supporto alle architetture NUMA (Non-Uniform Memory Access)
  • Supporto ai file VHD verrà notevolmente migliorato, rendendo ad esempio possibile fare il boot direttamente da un file VHD. Per chi era al TechEmea 2008 for IT pro, può trovare maggiori informazioni dalla stessa sessione di Mark.

Nuove API:

Web Service API

IIS 7 in Windows Server 2008 R2

Accesso alle Beta di Windows 7 e Windows Server 2008 R2:

 

-Pietro