Sul sito di DevLabs sono disponibili le nuove CTP di PEX e CHESS.

PEX (Program EXploration) è uno strumento per generare pre-condizioni e soprattutto per automatizzare la creazione di unit test che forniscono un elevato code coverage tramite l’esplorazione sistematica di possibili coppie di input/output.
Le novità di questa versione sono: il supporto per le edizioni Visual Studio 2008 Team Dev o Team Test, oltre al supporto per la CTP di VSTS 2010 rilasciata a PDC, il supporto parziale di F#/Visual Basic 9, il supporto tramite wizard di altri framework di test (in passato bisognava usare la command line), la generazione di codice compliant con FxCop e StyleCop, etc…
Sono supportati tutti i Framework dal 2.0 al 4.0.

Maggiori informazioni su Pex possono essere trovate al sito di Microsoft Research e sui blog degli autori: Nikolai Tillmann e Peli de Halleux

clip_image001

CHESS è un tool per facilitare la ricerca di bug “casuali” (o Heisenbug) nel codice eseguito concorrentemente, sia managed (.NET Framework 2.0, 3.0 e 3.5), sia unmanaged.
CHESS permette di trovare deadlock, livelock, race condition, etc… e dispone di un tool per visualizzare graficamente l’interleaving tra i thread per semplificare il debugging.
Richiede Visual Studio 2008 Team Dev o Team Test.

Maggiori informazioni su CHESS sono disponibili sul sito di Microsoft Research e sul blog ad esso dedicato.

Entrambi i tool sono rilasciati da DevLabs con licenza Microsoft Pre-Release Software License che permette anche l’uso commerciale, ma richiede VSTS Dev o Test.

Per chi desidera utilizzare i tool per scopi non commerciali o accademici sono disponibili anche le versioni Academic Release rilasciate da Microsoft Research, compatibili con VS2008 Professional e che possono essere usate anche da command line con VS2005 o con le versioni Express:

Lorenzo