E’ disponibile la CTP dei .NET Services di marzo. Il focus di questa CTP riguarda miglioramenti sul fronte dell’interoperabilità attraverso il supporto a standard quali ATOM, SOAP e pattern come REST che permettono di utilizzare i .NET Services da molti linguaggi di programmazione. Questa sessione del Mix09 mostra un esempio di interoperabilità sfruttando i servizi di Azure da un’applicazione scritta in Python.

Access Control Service

Si occupa del controllo degli accessi alle applicazioni web e servizi attraverso la federazione con identiy provider. Ora esiste il supporto ad ATOM e REST per il servizio di gestione.

Service Bus

Servizio per la comunicazione tra endpoint tra network e firewall. Ora supporto per SOAP e HTTP per durable queue e routers.

Workflow

Il Servizio per l’orchestrazione ed il routing dei messaggi, ora con il supporto ad activities REST-based.