hit counter script
E’ uscito un aggiornamento per i Windows Phone Development Tools - Blog ufficiale del team MSDN Italia - Site Home - MSDN Blogs

Blog ufficiale del team MSDN Italia

divisione DX - Developer eXperience & evangelism

E’ uscito un aggiornamento per i Windows Phone Development Tools

E’ uscito un aggiornamento per i Windows Phone Development Tools

  • Comments 4

Settimana scorsa è uscito il “Windows Phone Developer Tools October 2010 Update“ sia per i tool in italiano, sia per i tool in inglese.

Questo aggiornamento si installa sopra la versione degli strumenti  di sviluppo per Windows Phone 7 rilasciata a settembre. Vi ricordo che questi strumenti includono sia Visual Studio Express for Windows Phone e Expression Blend for Windows Phone (gratuiti), sia i template per le versioni full di Visual Studio 2010 ed Expression Blend 4.

L’aggiornamento include alcuni miglioramenti al controllo Bing Maps, e i seguenti strumenti da riga di comando:

  • WPConnect

E’ uno strumento da riga di comando che serve per collegarsi al telefono con Visual Studio ed effettuare il debug delle App senza utilizzare il client dello Zune. In questo modo non viene bloccato l’accesso alla parte Media, Audio, Foto e Marketplace del telefono.

L’utilizzo è banale, basta lanciare il tool da riga di comando (o con un bel file batch Smile):

image

  • CapabilityDetection

E’ uno strumento che ci permette di verificare in anticipo quali sono le funzionalità che la nostra App richiede realmente al telefono (GPS, Sensori, Silverlight, XNA, dati dell’utente, etc...) ed  è lo stesso strumento usato dal Marketplace per identificare le funzionalità.

image

Generalmente non è necessario intervenire dentro Visual Studio e modificare a mano le “capabilities”, che sono tutte abilitate di default, in quanto se ne occuperà direttamente il Marketplace:

image

Questo tool è comunque utile nel caso abbiamo “lasciato nell’App” delle API che non intendevamo più usare, oppure quando richiamiamo delle API esclusivamente via Reflection, e non vengono quindi riconosciute generando quindi eccezioni a runtime.

N.B. quasi tutte le App mostrano la “ID_CAP_NETWORKING” anche se non fanno uso esplicito di API dentro System.Net, del WebBrowser, etc... in verità anche l’uso di controlli come MediaElement, ImageBrush, etc... porta alla richiesta della funzionalità di rete, che viene data automaticamente senza chiederlo all’utente, che può comunque disabilitarla a livello di telefono.

Per tutte le altre info fate riferimento a http://create.msdn.com

-Lorenzo

  • Come mi ha insegnato la maestra alla scuola elementare, vi suggerisco di rileggere gli articoli prima di pubblicarli in modo da correggere gli errori ortografici. Oppure usate F7 in Word...

  • Rileggendo il mio commento vedo che potrebbe sembrare sarcastico, ma non era mia intenzione, volevo solo suggerire più attenzione. :-)

  • Giusto, Federico.

    Comunque il reale e tragico problema è che gli italiani non sanno scrivere in italiano.

  • Grazie per la segnalazione Lorenzo.

    Vengono proposti anche tramite i sistemi di aggiornamento automatico o è necessario scaricarli ed installarli manualmente?

Page 1 of 1 (4 items)
Leave a Comment
  • Please add 3 and 1 and type the answer here:
  • Post