Microsoft ha implementato una nuova misura di prevenzione per la frode informatica, attraverso un processo di verifica per i nuovi acquisti di sottoscrizioni per la piattaforma Windows Azure.

Quando un nuovo cliente esegue il primo login sul Developer Portal di Windows Azure, il cliente stesso deve fornire un numero di cellulare, al quale sarà inviato un codice di 4 cifre con un SMS.

Il cliente dovrà quindi inserire questo codice a 4 cifre nel Developer Portal a scopo di verifica. Questa procedura è richiesta solo alla prima apertura della sottoscrizione.

I clienti che già hanno eseguito una sottoscrizione alla piattaforma Windows Azure e sono in possesso di account attivi non dovranno effettuare questa procedura, anche qualora effettuassero l’acquisto di una nuova sottoscrizione di Windows Azure con le stesse credenziali.

La procedura di verifica attraverso SMS sul cellulare, dunque, avviene solo la prima volta in fase di acquisto di una sottoscrizione da parte di un nuovo cliente.

Comunque, a causa di limitazioni vigenti per questa procedura, alcuni mercati e alcuni operatori di telefonia cellulare non sono al momento supportati. In questi casi, il cliente riceverà un messaggio che lo invita a contattare il supporto di Windows Azure per una verifica manuale.

Microsoft si scusa per l’inconveniente momentaneo e sta provvedendo ad espandere l’elenco dei mercati e degli operatori telefonici supportati.