Prima di “Mango” per condividere da codice uno stato o un link da un’applicazione bisognava chiedere all’utente le credenziali di accesso, tramite i meccanismi supportati dai vari social network, e gestire i vari protocolli direttamente, non era possibile sfruttare le credenziali già inserite all’interno del telefono.

Con Mango è possibile sfruttare in maniera trasparente e soprattutto sicura il fatto che l’utente ha già inserito le credenziali dei vari social network (Windows Live e Facebook oggi, più Twitter e Linkedin nella versione finale) per condividere uno stato o un link, ecco un semplice esempio in VB:

Private Sub Button1_Click(sender As System.Object, e As System.Windows.RoutedEventArgs) Handles Button1.Click
    Dim task As New ShareStatusTask()
    task.Status = "Prova di ShareStatusTask di Mango! Spettacoloooooo!!!!!!"
    task.Show()
End Sub

Private Sub Button2_Click(sender As System.Object, e As System.Windows.RoutedEventArgs) Handles Button2.Click
    Dim task As New ShareLinkTask()
    task.LinkUri = New Uri("http://www.geniodelmale.info")
    task.Message = "Il blog del genio del male"
    task.Title = "ShareLinkTask è uno spettacolo!"
    task.Show()
End Sub

questo quello che succede sul telefono invocando il primo task:

image

Si vede che l’utente ha il controllo completo del messaggio, può scegliere i social network sui quali condividere il messaggio, e soprattutto le sue credenziali non vengono condivise con l’applicazione, e sono quindi al sicuro per l’utente.

Questo è il risultato su Facebook:

image

Come si vede la condivisione risulta effettuata dal telefono, come se fosse stata fatta dalla pagina “Io”. Questo è ottimo per tutte quelle applicazioni che non sono interessate ad avere “una propria identità” sui social network, ma che vogliono dare all’utente una via veloce per poter condividere informazioni in maniera trasparente!