Sono state da poco annunciate (dal blog ufficiale di Windows Azure) importanti novità di Windows Azure che hanno come obiettivo quello di semplificare lo sviluppo di applicazioni cloud, di agevolare l’adozione della piattaforma e di gestire in modo più efficace le risorse utilizzate. In questo nuovo rilascio ci siamo concentrati nel aiutare gli sviluppatori .NET a sviluppare in modo più semplice ed efficace e al tempo stesso di permettere agli sviluppatori open source di conservare le proprie conoscienze nell’adozione della nostra piattaforma cloud. Di seguito le novità introdotte:

  • Introdotto lo Spending cap per le sottoscrizioni trial o per l’attivazione del benefit nel programma MSDN.
  • Il nuovo sdk per .NET, Java e Node.js è disponibile attraverso il modello di licenza open source Apache 2 e scaricabili attraverso GitHub.
  • Un nuovo servizio Hadoop per Windows Azure porta le funzionalità di Hadoop per Big Data in Windows Azure e consente di distribuire applicazioni Hadoop in ore invece che in giorni.
  • Il nuovo sito http://www.windowsazure.com è stato completamente ridisegnato seguendo lo stile Metro ed è completamente hostato su Windows Azure
  • Un nuovo pricing calculator è stato inserito nel portale per semplificare il calcolo del costo della piattaforma
  • Attivato un nuovo sistema di billing che permette di avere un controllo molto più efficace del costo (aggiornato real time !!)
  • Il nuovo portale per gestire i database SQL Azure anch’esso in stile Metro.
  • Aumentata la dimensione massimo di SQL Azure da 50Gb a 150GB e aggiunto SQL Azure Federation, che grazie al meccanismo di sharding semplifica lo scaling-out di SQL Azure
  • Cambiato il prezzo di SQL Azure
    image 
  • Nuovi prezzi anche per il data transfer in uscita dal Datacenter con una riduzione del 25%
    image
  • Rilasciato in nuvo Windows Azure Training Kit con nuovi interessanti laboratori e le slide in stile Metro:
  • Semplificato il prezzo i attivato un periodo di free trial del Service Bus: ad iniziare dal primo Aprile 2012 , l’uso del Service Bus verrà fatturato usando due nuove metriche e non verrà più fatto pagare in base alle connessioni.
    • Relay Hours - $0.10 per 100
    • Message Operations - $0.01 per 10,000

Se volete saperne di più non perdete questo appuntamento live http://www.learnwindowsazureevent.com/, una conferenza dedicata a Windows Azure con speaker di eccezione come Scott Guthrie, Dave Campbell, and Mark Russinovich!

Maggiori dettagli sulle novità le potete trovare qui.