Questo post è stato scritto da Matteo Pagani, MVP Windows Phone

In questi giorni Microsoft ha svelato due importanti novità per tutti gli sviluppatori Windows Phone. La prima è l’annuncio ufficiale di GDR3 (o Update 3), il terzo update per Windows Phone 8 che sarà rilasciato nei prossimi mesi. Si tratta di un aggiornamento prevalentemente focalizzato al mercato degli utenti, dato che aggiunge alcune nuove importanti feature consumer come:

· Driving mode, una modalità che aumenta la sicurezza durante la guida, disabilitando notifiche visive e sonore non indispensabili.

· Possibilità di bloccare la rotazione del telefono.

· Supporto alle suonerie personalizzate anche per gli altri tipi di notifica, come sms, e-mail e promemoria.

· Aggiornamento del task switcher, che ora offre la possibilità di chiudere le applicazioni sospese e mantenute in memoria.

· La possibilità di ripristinare un backup durante il wizard iniziale di configurazione del telefono anche tramite una rete Wi-Fi.

La novità più importante, però, che coinvolge anche gli sviluppatori, è il supporto ad una nuova risoluzione, la 1080p (1080x1920). Dal punto di vista delle proporzioni, essa si comporta come la già esistente 720p (720x1280), ovvero offre un rapporto di 16:9, contro i 15:9 delle altre risoluzioni (480x800 e 768x1280). Se la vostra applicazione la supporta già correttamente, allora non vi sarà richiesto alcuno sforzo aggiuntivo. In caso contrario, dovete fare attenzione ad usare il più possibile layout fluidi (senza dimensioni fisse, ma in grado di adattarsi automaticamente) e immagini adatte nelle vostre applicazioni; inoltre, entrambe le risoluzioni sono supportate pienamente solamente da Windows Phone 8: a causa delle proporzioni differenti, infatti, le applicazioni per Windows Phone 7.8 devono essere adattate tramite l’aggiunta di uno spazio vuoto in cima alla pagina. Se volete, perciò, offrire ai vostri utenti la migliore esperienza d’uso possibile, il consiglio è di aggiornare le vostre applicazioni a Windows Phone 8. Grazie a questa novità e al supporto per i nuovi processori quad-core, vedremo sicuramente nei prossimi mesi nuovi device in grado di sfruttare al massimo queste caratteristiche.

Se volete approfondire tutte le novità utente del terzo update per Windows Phone 8 potete fare riferimento al post ufficiale del team di Windows Phone.

Come sviluppatori, non dovreste aspettarvi molte sorprese: GDR3, infatti, non aggiunge o modifica alcuna API dell’SDK (se si escludono un paio di nuove feature utilizzabili tramite reflection). Oltre alla già citata nuova risoluzione da supportare, i cambiamenti degni di nota sono:

· L’aumento della memoria massima utilizzabile da un background agent di tipo audio sui telefono dotati di 1 GB di RAM o superiore, che passa da 20 MB a 25 MB

· L’aumento della memoria massima utilizzabile da un’applicazione su un telefono con 2 GB di RAM, che passa a 570 MB.

· Un aggiornamento nel rendering del controllo WebBrowser: se la vostra applicazione lo utilizza, oppure se avete sviluppato un sito ottimizzato per il mobile, vi consigliamo di fare qualche test per verificare che tutto funzioni correttamente.

· Ora icona e titolo della vostra applicazione vengono utilizzate anche nel nuovo task switcher.

· Aggiunto un nuovo Uri (ms-settings-screenrotation: ) per portare direttamente l’utente alla pagina di configurazione della rotazione dello schermo.

· Ora è possibile personalizzare, tramite reflection, il suono riprodotto dall’applicazione quando riceve una notifica toast.

Se avete la necessità di verificare la versione corrente del sistema operativo, dovete sfruttare la proprietà Environment.OSVersion.Version: su un telefono aggiornato a GDR3 vi sarà restituito il valore 8.0.10492 o superiote.

Dato che siamo sviluppatori, veniamo però alla novità più interessante: contestualmente all’annuncio di GDR3 Microsoft ha annunciato un nuovo programma chiamato Preview for Developers, che mira a rendere disponibile a tutti gli sviluppatori i nuovi aggiornamenti di Windows Phone in anteprima, senza dover attendere la certificazione da parte degli operatori. In questo modo, sarete in grado di testare le vostre applicazioni in anticipo e di essere già pronti per quanto gli aggiornamenti saranno resi disponibili a tutti gli utenti.

Tale programma di anteprima apre i battenti proprio con GDR3: avrete perciò la possibilità di installare, sin da ora, sui vostri telefoni il nuovo aggiornamento di Windows Phone 8. Per testare la nuova risoluzione, invece, dovrete attendere qualche giorno: Microsoft, infatti, rilascerà a breve un aggiornamento dell’SDK che aggiungerà una nuova versione dell’emulatore a 1080p.

Come funziona la procedura di aggiornamento? Innanzitutto è importante sapere che l’attivazione del programma richiede:

· Un telefono sbloccato per lo sviluppo. Lo sblocco avviene tramite il tool chiamato Windows Phone Developer Registration installato con l’SDK di Windows Phone 8 e richiede il login tramite il vostro Microsoft Account. Potete sbloccare fino da 1 a 3 telefoni, a seconda che abbiate o meno un account sviluppatori.

· Un account sviluppatori sullo Store (il cui costo è di 19$ e vi permette di pubblicare e vendere le vostre applicazioni) o un account gratuito per App Studio, il tool web di Microsoft per la creazione di applicazioni accessibile a tutti.

Una volta in possesso di questi requisiti, dovete recarvi a questa pagina dove, oltre a trovare un riepilogo dei requisiti e le condizioni di utilizzo del programma, avrete accesso ad un link che vi porterà a scaricare un’applicazione sullo Store chiamata Preview for Developers. Il suo utilizzo è estremamente semplice: una volta avviata, dovrete accettare le condizioni di uso e abilitare l’accesso al programma. A questo punto, sarà sufficiente recarvi nella sezione Aggiornamenti nelle Impostazioni e lanciare la procedura di ricerca: il vostro telefono troverà il nuovo update e avvierà la classica procedura di download, aggiornamento e riavvio.

Per concludere, ecco alcune risposte alle domande più comuni sul programma Preview for Developers.

1. La versione di GDR3 che viene distribuita agli sviluppatori è quella definitiva?

Si, ma contiene solo l’aggiornamento del sistema operativo offerto da Microsoft. Eventuali aggiornamenti di driver e firmware a cura del produttore del device saranno rilasciati nel momento in cui GDR3 sarà pubblicamente distribuita.

2. Posso installare GDR3 su qualsiasi telefono?

Si, a patto che abbia già ricevuto l’aggiornamento precedente, ovvero GDR2. La versione minima richiesta del sistema operativo (che potete verificare nella sezione Informazioni) è 8.0.10322.71

3. Ho installato GDR3: posso tornare ad una versione precedente?

No, l’installazione degli update è incrementale, è possibile solamente installare le versioni successive ma non quelle precedenti

4. L’aggiornamento a GDR3 causa la perdita dei dati del telefono?

No, è un aggiornamento incrementale, che lascia intatti i dati già presenti sul telefono

5. Ho bisogno di supporto per GDR3, cosa posso fare?

Microsoft ha inaugurato una nuova sezione del forum Windows Phone dedicata al programma di preview, in cui potete segnalare eventuali problemi sia nella procedura di aggiornamento, che nell’update vero e proprio.