La scorsa settimana è stata rilasciata la versione 2.2 del SDK di Windows Azure per .NET. La nuova versione del SDK supporta Visual Studio 2013 RTM e aggiunge cosi nuove funzionalità per aumentare la produttività per lo sviluppo di applicazioni cloud-based, consentendo agli sviluppatori di creare, configurare, distribuire nonché di effettuare la diagnostica e il debug dei loro servizi cloud.

Tra le nuove funzionalità introdotte segnaliamo:

  • il supporto di Windows Azure Sign-In integrato in Visual Studio 2013. Il nuovo Sign-In integrato permette agli sviluppatori di interagire e gestire qualsiasi risorsa o servizio nelle vostre  sottoscrizioni di Windows Azure. 
  • il debug remoto (per ora in preview) per i Cloud Services, Web sites o applicazioni ospitate in macchine virtuali di Windows Azure. Il debug remoto per Windows Azure porta tutta la potenza fornita da Visual Studio per il debug di applicazioni locali nel cloud, rendendolo lo strumento perfetto per lo sviluppo e il troubleshooting di servizi remoti.

I dettagli su come potete utilizzare Windows Azure con Visual Studio 2013 e il download dell’SDK sono presenti a questo link.

Per maggiori informazioni:

- Blog di Scott Guthrie: http://weblogs.asp.net/scottgu/

- Blog Msdn: http://msdn.microsoft.com/it-it/library/windowsazure/dn459835.aspx

- Tutorial: http://www.windowsazure.com/en-us/downloads/dotnet-sdk-22/?webpi-install=true&fb=it-it

Eva