Questo post è stato scritto da Alessandro Del Sole, Microsoft MVP – Visual Basic

Le community tecniche sono da sempre realtà molto importanti per chi fa informatica a vari livelli, perché costituiscono punti di confronto e possibilità di crescita tecnica attraverso risorse condivise da persone con una grande passione. Fu così che, 15 anni fa, nacque Visual Basic Tips & Tricks, LA community italiana dedicata al linguaggio Visual Basic, nata da un’idea di Gianluca Cannalire che volle proprio creare un punto di incontro per chi doveva risolvere problemi quotidiani nell’uso del linguaggio. In realtà, come riportato anche sul nostro logo, le prime attività di Gianluca cominciarono nel ’96, quando mise in piedi un piccolo sito per raccogliere frammenti di codice e suggerimenti (tips & tricks, per l’appunto J). Nel giro di due anni l’interesse intorno a quel piccolo sito crebbe a tal punto che si decise di ampliare la struttura con forum e articoli tecnici, aprendo le porte alla collaborazione di altri. Proprio grazie a questa nuova forma, VB T&T diventa una community vera e propria nel dicembre del 1998.

Visual Basic si è evoluto, come tutte le altre tecnologie Microsoft, nel corso degli anni e così, di pari passo, anche VB T&T. Oggi siamo una community con oltre 46.000 iscritti, che si occupa sicuramente ancora (!) di Visual Basic 6, ma soprattutto di tecnologie basate su .NET come WPF, Windows Phone, Windows 8.x, Azure stando sempre al passo coi tempi e offrendo risorse per chi Visual Basic non l’ha mai abbandonato e lo vuole usare anche in ambienti moderni. 15 anni non sono pochi. Per una community di sviluppatori, sono tanti. Tanta longevità è stata possibile grazie ai rapporti umani, alle amicizie che negli anni sono nate e si sono consolidate, tirando fuori quello che è il vero spirito della community, ossia lo stare insieme oltre l’aspetto tecnico e la voglia di condividere esperienze e conoscenza.

Come vi dicevo, a dicembre ricorrono 15 anni dalla nascita di VB T&T come community. Per festeggiare degnamente la ricorrenza, il giorno 3 dicembre 2013 ci troveremo presso la sede di Microsoft Italia a Peschiera Borromeo (MI) con un evento gratuito composto non solo da sessioni tecniche, ma anche da una breve keynote in cui ricorderemo il percorso della community dai suoi albori ad oggi, all’interno della quale ognuno di noi contribuirà col proprio ricordo di crescita, sia tecnico-professionale che umano. Avremo un ospite d’eccezione, Anthony D. Green, Program Manager di Microsoft Corporation che verrà appositamente da Redmond per tenere una sessione su Roslyn, un progetto su cui Microsoft lavora da diversi anni e con il quale avremo necessariamente a che fare, dato che riguarda il futuro dei compilatori dei linguaggi VB e C# (non ultima, la riorganizzazione sotto forma di compiler-as-a-service). Anthony ci farà capire cos’è Roslyn, a cosa serve, perché è utile e come cambierà il nostro modo di sviluppare; un’occasione davvero imperdibile soprattutto perché permetterà di capire meglio la visione che Microsoft ha del futuro dei linguaggi. Le altre sessioni, sviluppo moderno per Windows desktop e Entity Framework 6 con il neonato Visual Studio 2013, si pongono l’obiettivo di dare supporto a chi sviluppa in e per aziende in cui la postazione desktop la fa da padrone attraverso gli strumenti più innovativi.

Stiamo anche organizzando un collegamento in diretta con il Visual Basic Team a Redmond, sia per goderci gli auguri dal gruppo di prodotto, sia perché il Team ha piacere di mostrare dei contenuti interessanti ai partecipanti; poter interagire con chi realizza il prodotto non è occasione di tutti i giorni.

A seguire, per chi vuole, ci sarà una cena community sempre a Peschiera Borromeo (comunicate la presenza tramite l’apposita pagina). Perché l’evento tecnico è importante, ma passare una serata in compagnia di persone che condividono la stessa passione è anche più bello.

Ci vediamo il 3 dicembre!