simple hit counter
Microsoft, Apache… un ossimoro?? - Innovation, Technology & Digital Startups - Site Home - MSDN Blogs

Microsoft, Apache… un ossimoro??

Microsoft, Apache… un ossimoro??

  • Comments 2

Innanzitutto prima di generare uno sciopone a qualcuno vi prego di notare la punteggiatura nel titolo di questo post !!! Microsoft VIRGOLA Apache e non Microsoft Apache :-) Nessuna paura quindi , non abbiamo acquistato Apache !!!! Però c’è da dire che questa notizia, come architetto, mi ha reso proprio contento. Alzi la mano (tanto vi vedo) chi di voi si è trovato almeno una volta nella situazione di far parlare del codice .NET con quello JAVA e/o PHP o viceversa? E tenga su la mano chi ha incontrato qualche “piccolissima” difficoltà nella configurazione e settaggi vari nei rispettivi ambienti !!!! Nessuno ?? ok allora questo post non fa per voi :-)

Diciamo che c’è stato un evento epocale… Microsoft partecipa alla keynote della conferenza JavaOne!! Infatti durante la conferenza JavaOne Steven Martin - Senior Director, Developer Platform Product Management – e Aisling MacRunnels - Sun Vice President- hanno annunciato durante la keynote che Sun parteciperà attivamente al progetto open-source Stonehenge inizialmente creato da Microsoft, WS02, University of Moratuwa, Progress Software, Red Hat e Eviware. In particolare Sun si occuperà della realizzazione Java/Metro della soluzione StockTrader.

Microsoft (anche se molti non lo sanno) ha partecipato e sta partecipando a molti progetti open source ma questa è la prima volta che Microsoft partecipa come code contributor in un progetto Apache!!

Lo scopo di questo progetto è nobile : realizzare in concreto degli scenari di interoperabilità e di best practices tra applicazioni e web services sviluppati su stack tecnologici diveri. Come dissi in questo mio post  “non basta avere delle specifiche standardizzate per realizzare veramente degli scenari di interoperabilità” (sintetizzato) !!! I motivi sono molteplici : non tutti i vendor implementano le medesime specifiche anche se standardizzate, non sempre è chiaro come configurare i vari ambienti e prodotti, spesso ci sono delle piccole differenze in termini di serializzazione, encoding che se non gestite possono rendere difficile la realizzazione del progetto…

Per questo motivo il progetto Stonehenge realizza delle applicazioni di esempio basate su stack Java, .NET,  PHP ma anche Python e Ruby  in grado di interoperare utilizzando un set comune di specifiche standard definte dal W3C e OASIS. Stiamo parlando in prevalenza di comunicazioni basate sugli standard WS-*. I vari sorgenti li potete trovare nel repository di stocktrader :

image

 

--Mario

Leave a Comment
  • Please add 3 and 1 and type the answer here:
  • Post
  • Anni fa riuscire a far colloquiare stack applicativi diversi era quasi una scienza esoterica. Non so

  • ...un mio vecchio capo (che hai avuto il piacere di conoscere) mi diceva sempre che prima o poi sarebbe successo

Page 1 of 1 (2 items)