free hit counter
February, 2007 - Pietro Brambati Blog - Site Home - MSDN Blogs

Pietro Brambati Blog

Developer's stories

February, 2007

  • Pietro Brambati Blog

    Application Platform Roadshow: iniziamo a Palermo

    • 0 Comments

    Si è svolta ieri a Palermo la prima tappa dell' Application Platform Roadshow.

    Molti ed interessanti gli arogomenti trattati: la mattina dedica al professionisti IT ha come tema conduttore la Business Intellingence, mentre il pomeriggio dedicato agli sviluppatori è incentrato sulla nuova Piattaforma Applicativa Microsoft ed in particolare sulle ASP.NET AJAX Extensions ... e non solo.

    Renato Francesco Giorgini, che conduce insieme a Franco Perduca, la mattinata mi ha preceduto è ha già pubblicato una foto. Fate un giro sul suo blog .. non fa male.

    Quasi dimenticavo ... nel pomeriggio invece mi troverete come speaker.

    Quindi vi aspetto: iscriveti per le prossime tappe (Bari, domani, poi Rimini,Treviso, Roma e Milano) qui.

    P.S. Appena ho un po' di tempo vedrò di mettere on-line slides ed esempi... stay tuned.

    Per tutte le informazioni su ASP.NET AJAX, vi rimando al sito istituzionale: http://ajax.asp.net/. Inoltre vi segnalo i seguenti blog:

    -Pietro

  • Pietro Brambati Blog

    Link interessanti su IIS 7

    • 0 Comments

    Anche se con un po' di lentezza dopo il webcast, vi segnalo qualche link interessante:

    Tutto quello che serve sapere su IIS 7. Questa è la Homepage per IIS 7.

    Creare un modulo per IIS 7 usando .Net

    Integrare le vostre trace nei moduli con quelle di IIS 7

    Per quest'ultimo punto, come ho avuto modo di dire durante il webcast, è necessario modificare il file applicationhost.config se usate IIS 7 di Windows Vista.

    1. aprite il file %windir%\system32\inetsrv\config\applicationHost.config con un editor di testo
    2. Aggiungete
    3. <traceProviderDefinitions>

             …other providers defined…

                      <add name="ASPNET" guid="{AFF081FE-0247-4275-9C4E-021F3DC1DA35}">

                          <areas>

                              <add name="Infrastructure" value="1" />

                              <add name="Module" value="2" />

                              <add name="Page" value="4" />

                              <add name="AppServices" value="8" />

                          </areas>

                      </add>

       </traceProviderDefinitions>

    Ora vedrete ASP.NET tra la lista di Provider quando userete il "Failed Request Tracing Rule".

    Per chi si avvicina per la prima volta ad IIS 7 segnalo l'articolo al link qui (in italiano).

    -Pietro

  • Pietro Brambati Blog

    Il Kerner di Windows Vista

    • 0 Comments

    Volevo segnalarvi questo interessantissimo articolo di Mark Russinovich sulle novità del Kernel di Windows Vista; articolo che è il primo di una serie. Il link fa riferimento alla traduzione in italiano dello stesso.

    Questo articolo si focalizza sulle modifiche relative ai processi, thread ed I/O. Cerco di riassumerle per darvene un'idea veloce in modo che leggiate l'articolo per approfondire i contenuti:

    • Modifiche allo scheduler per rende più equa l'assegnazione del tempo di esecuzione di thread alla CPU. In Windows Vista vengono contati i cicli di clock effettivamente consumati dai thread in esecuzione. Questo permette di non penalizzare i thread che non usavano interamente il loro slot di tempo perchè interrotti.
    • Le applicazioni multimediali richiedono che l'audio o il video prodotto non sia interroto. Con Windows Vista un'applicazione multimediale può registrarsi ad usare delle nuove API con MMCSS. Questo componente da un lato garantisce ai thread delle applicazioni multimediali di ottenere il tempo loro necessario, ma anche garantisce che altre applicazioni non vengano penalizzate eccessivamente.
    • Collegamenti simbolici basati su file.
    • Possibilità di interrompere le chiamate di I/O sincrone. Miglioramenti di performance per le applicazioni server grazie ai miglioramenti ai completion port.
    • Priorità dell' I/O. Non più solo la priorità per l'utilizzo della CPU. Un processo in backgroud, che ad esempio accede al disco, come un Antivirus o un indicizzatore, può lavorare ad una priorità molto bassa e non bloccare applicazioni in primo piano. Inoltre un lettore multimediale può chiedere al sistema di I/O che sia possibile garantire la lettura ad una certa velocità.

    Buona lettura

  • Pietro Brambati Blog

    Webcast su Internet Information Server 7

    • 1 Comments

    Venerdì 16 Febbraio farò un webcast su IIS 7, il nuovo server web presente in Windows Vista e nel prossimo Longhorn Server.

    L'agenda probabile sarà la seguente (per voi in anteprima assoluta):

    • Perché IIS 7?
    • Handlers e Modules
    • IIS UI
    • Estendere lo Schema di IIS
    • Tracing e Diagnostica
    • Overview sulla configurazione
    • Configurazione integrata
    • Delega della Configurazione
    • Estendere la configurazione
    • Integrazione con il .Net Framework (cenni)

    Per chi di voi vuole seguirlo puoi iscriversi al seguente link. Qui ci sono i prossimi webcast in programma e così anche quello che terrò io venerdì.

    Mi raccomando iscrivetevi numerosi.

    Ciao.Pietro.

Page 1 of 1 (4 items)