free hit counter
November, 2007 - Pietro Brambati Blog - Site Home - MSDN Blogs

Pietro Brambati Blog

Developer's stories

November, 2007

  • Pietro Brambati Blog

    Silverlight 2.0 ?

    • 0 Comments

    Sì, avete letto bene. Abbiamo da poco annunciato pubblicamente che Silverlight 1.1 cambierà nome, tramite il post di ScottGu.

    Qui tutte le novità sull'annuncio di oggi.

    -Pietro

  • Pietro Brambati Blog

    Percorso formativo su LINQ e le novità dei linguaggi .NET

    • 8 Comments

    linq6Da qualche giorno abbiamo lanciato il nuovo percorso formativo dedicato alle novità dei linguaggi .NET (C# 3.0 e VB 9) e a LINQ. Da ieri sono disponibili tutti i video scaricabili sul PC, oltre che la visione in streaming.

    Come anticipato è la prima volta che usiamo questo nuovo "format" in cui i video sono scaricabili da subito.

    Rimane l'ultimo webcast di Q&A a cui vi invito a partecipare.

    Ecco gli argomenti trattati:

    • LINQ: Introduzione
    • C# 3.0: Novità del linguaggio
    • Visual Basic 9: Novità del linguaggio
    • LINQ to Objects – Parte 1
    • LINQ to Objects – Parte 2
    • LINQ to SQL
    • LINQ to XML
    • LINQ e ASP.NET

    Buona visione.

    -Pietro

  • Pietro Brambati Blog

    Percorso formativo su LINQ .....

    • 0 Comments

    Leggete il mio post sul blog MSDN Italia ... e mandatemi  pure le vostre domande o collegatevi direttamente al webcast del 10 dicembre.

  • Pietro Brambati Blog

    Perugia... arrivo!

    • 4 Comments

    DotnetUmbria_Logo Scusate l'entusiasmo, ma sto preparando le valigie. Infatti il 30 Novembre sarò a Perugia per parteciapare al primo evento della neonata DotNetUmbria. DotNetUmbria è il primo User Group dedicato a .Net per la regione Umbria,  durante l'anno verranno organizzati eventi di contenuto tecnico dedicati ad aziende e al mondo studentesco.

    I promotori dell'inziativa sono Paolo Possanzini e Andrea Cruciani, che averete modo di incontrare direttamente all'evento a Perugia.

    L'evento del 30 sarà il primo incontro e sarà un modo per conscerci e per avere i feed-back che serviranno per organizzare i prossimi eventi.

    Quindi per chi è della zona (e non), non rimane che iscriversi  a questo link.

    -Pietro

  • Pietro Brambati Blog

    LINQ to SQL: dalla Beta 2 alla RTM

    • 1 Comments

    Leggete questo post, solo se avete familiarità con LINQ to SQL e se avete già scritto del codice con la beta 2 di VS 2008. Ci sono alcuni piccoli cambiamenti nella RTM che richiedeono un po' d'attenzione. Il tutto è ben descritto nel documento che potete scaricare al link sottostante.

    Cerco di elencare brevemente quanto raccontato nel documento, così che possiate decidere se scaricarlo o meno. Il documento è ben fatto ed oltre a indicare quali sono i cambiamenti che hanno impatto sul codice scritto con la beta2, ne spiega anche le motivazioni, che vanno nell'ottica di chiarire meglio significato, semantica delle operazioni e di evitare situazioni inconsistenti.

    Metodi della Beta2 che hanno cambiato nome/comportamento/semantica

    • Table<T>.Add e .Remove
    • Tabble<T>.Attach
    • OnValidate
    • OnCreated
    • Visual Basic uso di Nothing per il confronto di stringhe in LINQ
    • DataContext con la stringa di connessione che contiene una password
    • SQL Metal e O/R Designer e il codice generato con XML columns e stringhe in VB.

    Inoltre non è più ammesso in una Select istanziare una classe di un'entità utlizzata, ad esempio .... Select new Customer {...}, bisognerà ora utilizzare un tipo anonimo Select new {...} 

    Download LINQ to SQL from Beta 2 to RTM breaking changes

  • Pietro Brambati Blog

    Visual Studio 2008 and .NET Framework 3.5 shipped!

    • 2 Comments

    Ok, non molti commenti a questa notizia, giusto i link a chi di voi vuole scaricare subito Visual Studio 2008.

    Post ufficale di "Soma" sull'annuncio

    Download per gli abbonati MSDN

    Download delle versioni Trial di Visual Studio 2008 (durata: 90 giorni)

    Download delle versioni Express di Visual Studio 2008

    Download del .NET Framework 3.5

    Happy coding!

    -Pietro

  • Pietro Brambati Blog

    LINQ : da dove partire ..

    • 0 Comments

    In Microsoft Italia stiamo realizzando un percorso formativo interamente dedicato a LINQ e alle novità introdotte nei linguaggi di programmazione .NET (C# 3.0 e Visual Basic 9) che verranno rilasciati con Visual Studio 2008, ormai alle porte.

    Per l'occasione Mauro Minella ha deciso di intervistarmi. Nell'intervista parlo delle diverse versioni di LINQ che troverete in Visual Studio 2008 e anche di LINQ To Entities, che verrà invece rilasciato successivamente, insieme all' Entity Framework. Nel video (che dura 13 minuti) mostro un semplice esempio della sintassi di LINQ. Spero che l'esempio sia chiaro per chi si avvicina a LINQ per la prima volta. In ultimo introduco il percorso formativo su LINQ che avrà inizio con il primo webcast il 27 di Novembre.  L'intero percorso è curato insieme a due degli esperti maggiori sull'argomento: Marco Russo e Paolo Pialorsi.

    Percorso Formativo

    Il primo webcast svelerà l'intero percorso formativo! Seguirà anche un webcast finale dedicato solo a domande e risposte. Collezioneremo le domande sul blog del Team MSDN Italia, attraverso i vostri commenti, ma potrete comunque collegarvi all'ultimo webcast live e farle direttamente. Quindi non vi rimane che iscrivervi al link riportato sotto e rimanere in contatto con noi.

    Webcast: LINQ - Introduzione (Livello 200)

    -Pietro

  • Pietro Brambati Blog

    Rilasciata la RTM di FastCGI per IIS 6

    • 1 Comments

    Qui trovate la notizia dal gruppo di prodotto che annuncia il rilascio di FastCGI per IIS 6 (Windows Server 2003). FastCGI verrà rilasciato anche in Windows Server 2008 (e Windows Vista SP1) per IIS 7.

    Cos'è e a cosa serve FastCGI?

    In breve serve a far girare un'applicazione PHP su piattaforma Windows in modo performante ed affidabile. Fino ad ora c'erano due scelte nel far girare un'applicazione PHP su Windows: la prima usare CGI, la cui architettura è costosa in termini di risorse del sistema operativo creando un elevato numero di processi: uno per ogni richiesta HTTP ricevuta che elabora e genera il contenuto dinamico richiesto dalla pagina; la seconda era usare l'engine di PHP come ISAPI extension, potendo così sfruttare a pieno il modello multi-thraded di IIS. Sfortunatamente molte estensioni PHP non sono thread-safe perchè pensate per il modello GCI a cui accennavo in precedenza. Quindi in queste situazioni non è conveniente usare ISAPI per problemi di affidabilità. FastCGI consente di riutilizzare un pool di processi creati all'occorrenza, all'interno di ogni processo l'engine PHP gira nella versione non multi-threaded e così anche le estensioni che questo utilizza. Il riuso dei processi creati non crea sprechi di risorse per il sistema operativo.

    Per saperne di più potete consultare questo post con la storia di FastCGI (in inglese).

  • Pietro Brambati Blog

    SQL Server 2005 Driver per PHP

    • 2 Comments

    Lo scorso anno ho avuto il piacere di parteciapre al PHP Day . In quell'occasione ho parlato di FastCGI, una componente di IIS con cui poter far funzionare un'applicazione PHP in modo performante ed affidabile.

    Nell'ambito delle iniziative sull'interoperabilità, ad ottobre di quest'anno i nostri laboratori di Redmond hanno rilasciato la prima CTP del SQL Server 2005 Driver per PHP. Nel video che vi segnalo, della durata di circa 30 minuti (in inglese) ,viene inervistato John Bocharov SQLPHP Program Manager e Hank Janssen che si occupa di Open Source in Microsoft.

    image Ecco un breve riassunto di quello che potete trovare nel video: il SQL Server 2005 Driver per PHP è implementato come un' estensione nativa di PHP 5, che dialoga trammite SQL Native Client con SQL Server 2000/2005 (anche nelle versioni Express.

    Queto driver implementa delle API procedurali usabili direttamente da PHP. In figura si dovrebbe intravvedere uno schema dell'architettura di riferimento  in cui si vede l'engine PHP e l'estensione che dialoga con SQL Server via SQL Native Client. Nel video viene anche mostrata un'applicazione PHP che le usa.

    Questo il link al video.

    Qui potete scaricare la CTP di ottobre 2007.

    Questo è il blog del Team che sta realizzando questa estensione e che potete contattare per dare i vostri feedback. Potete anche visitare il SQL Server 2005 Data Access forum per avere supporto.

    -Pietro

  • Pietro Brambati Blog

    LINQ to SQL e LINQ to Entities

    • 22 Comments

    image

    In questi intensi giorni che sto vivendo qui al TechEd a Barcellona ho avuto la possibilità di intervistare Luca Bolognese, italiano di nascita e ormai da tempo in quel di Redmond, dove lavora come Lead Program Manager.

     

    In questo video intervista Luca ci parla di LINQ to SQL e LINQ to Entities e delle future direzioni che questi due framework potranno avere, degli scenari per il loro utilizzo e di come LINQ cambierà il modo in cui programmiamo oggi.

    Un piccolo riassunto tecnico, che spero sia utile come introduzione al video:

    LINQ to SQL è una delle implementazioni di LINQ che verranno rilasciate con Visual Studio 2008. LINQ to SQL è il modo più semplice per poter lavorare con SQL Server usando un nuovo modello di programmazione in C# 3.0 e Visual Basic 9. In questo modo nel nostro linguaggio .NET preferito scriviamo del codice che si avvicina ad una sintassi SQL rendendo di fatto meno complicato far "parlare" le nostre applicazioni fatte di classi, clicli e quant'altro con SQL Server, un DBMS relazionale in cui "vediamo" tabelle.

    LINQ to Entities è un'altra implementazione di LINQ fatta per paralre con l' ADO.NET Entity Framework (EF), sia l'EF che LINQ to Entities verranno rilasciati dopo Visual Studio 2008, l' EF è infatti attualmente in Beta 2. L'EF è un framework che consentirà agli sviluppatori di lavorare con un maggior livello di astrazione, cioè uno sviluppatore si concentrerà solo sul modello concettuale proprio del modello Entità-Relazione, in maniera indipendente dallo storage sottostante sia esso SQL Server o un altro database. Ad esempio potrò lavorare con un' entità Cliente che potrà mapparsi su uno storage relazione anche su più di una tabella. Se volete saperne di più sulla Beta 2 dell' ADO.NET Entity Frameowrk, seguite pure questo link, in cui trovate una breve introduzione all' EF e a LINQ to Entites.

    Spero sia utile

    -Pietro

  • Pietro Brambati Blog

    Visual Studio 2008 … quando ci sara'?

    • 0 Comments

     image[12]

    Live dal TechEd 2007 di Barcellona, vi annuncio che Soma “Somasegar”, durante la sessione plenaria ha appena reso pubblico che rilasceremo Visual Studio 2008 e il .NET Framework 3.5 per la fine di Novembre 2007. Non posso che renderlo pubblico anche per i miei fidi lettori :-)

     

    Ci sono anche altre novità ...

    Ho scritto un post sul nuovo blog del Team MSDN italia con molti dettagli in più. Sì avete letto bene, oggi è la giornata degli annunci! Abbiamo aperto un blog per tutti i developer italiani e che sarà il contributo di diverse persone, me incluso.

    Stay Tuned!

    Un semplice percorso sulle novità di Visual Studio 2008

Page 1 of 1 (11 items)