free hit counter
.NET Framework 3.5 SP1 Client Profile (beta) - Pietro Brambati Blog - Site Home - MSDN Blogs

.NET Framework 3.5 SP1 Client Profile (beta)

.NET Framework 3.5 SP1 Client Profile (beta)

Rate This
  • Comments 2

Cioe?

Con la beta 1 della SP1 di .NET 3.5 arriva una nuova importante modalità di installazione del .NET Framework. Un sottoinsieme delle librerie di .NET 3.5 SP1 saranno pacchettizzate per offrire le funzionalità necessarie alle sole applicazioni client. Inoltre un nuovo bootstrapper  più leggero (circa 200KB) migliorerà le performance in fase di installazione.

Perchè una versione Client di .NET  ?

Con la maturità e complettezza delle funzionalità di .NET 3.5 la dimensione del framework è diventata ormai importante. Per chi sviluppa applicazioni client si apre quindi una nuova possibilità: usare una versione ridotta di .NET FX 3.5 pensata appunto per le sole applicazioni client.

La versione client di .NET è composta da un sottoinsieme, che occupa circa 26 MB, degli assembly del full-net framework: le librerie sono le stesse, non serve quindi ricompilare un'applicazione pacchettizzata per .NET client profile per farla girare sulla versione full. Le componenti di massima incluse sono:

  • CLR
  • WinForms
  • ClickOnce
  • WPF e WCF

Scenari di installazione del .NET Framework

Il nuovo bootstrapper è in grado di gestire scenari di upgrade, ad esempio se ho una macchina con installato già .NET 3.0, verranno scaricati solo i file di update per la versione 3.5 SP1 del framework e le relative fix per la versione 2.0 e 3.0 del framework.

Supporto in Visual Studio 2008

VS 2008 già supporta la possibilità di scegliere il framework di riferimento per creare un' applicazione, con la nota funzionalità detta di multi-targeting con cui posso decidere se sviluppare per .NET 2.0, .NET 3.0 o .NET 3.5. Ora una proprietà di progetto, esposta tramite un check-box abiliterà il supporto per l'uso del Client Framework, come si vede in figura:

clip_image002

In caso useremo API o metteremo reference a dll non presenti nella versione client del Framework riceveremo un warning a compile-time. Le applicazioni così realizzate verrano inoltre marcate nel manifest con un opportuno flag che permetterà al run-time in esecuzione di sapere se l'applicazione è in grado di girare correttamente. Se si cerca di far girare un'applicazione che richiede il full-framework, il client profile avvertirà quindi l'utente di scaricare la versione completa.

Conclusione

La nuova SP1 di .NET 3.5 (rilasciata oggi in beta 1) e Visual Studio 2008 contiene molte altre novità, potete partire da questo post per farvi un'idea.

Visual Studio 2008 SP1 Beta Documentation

Leave a Comment
  • Please add 7 and 2 and type the answer here:
  • Post
Page 1 of 1 (2 items)