Articolo originale pubblicato sabato 12 gennaio 2013

Durante la creazione di una nuova farm, qualche giorno fa il mio amico JP Poissant ha trovato un piccolo problema di configurazione. Infatti, quando provava ad avviare il servizio cache distribuita su un secondo server della farm, l'avvio non riusciva. Il servizio era presente nell'elenco ma veniva visualizzato l'errore "cacheHostInfo is null". Alla fine ha capito che il primo host della cache nella farm doveva essere configurato in modo tale da consentire il traffico ICMP attraverso il firewall. Secondo JP, "per fare in modo che la cache distribuita funzioni su più server, sul primo server con cache distribuita deve essere impostato il firewall in modo tale da consentire il traffico ICMP in ingresso (ICMPv4). http://technet.microsoft.com/en-us/library/cc972926(v=WS.10).aspx. Se la cache distribuita è riconfigurata su un cluster dedicato, e sul server originale non è più eseguita la cache distribuita, allora anche sul primo server del cluster deve essere abilitata la stessa impostazione del firewall."

Ringrazio JP per aver esaminato questo aspetto e, soprattutto, per averlo condiviso con tutto noi. :-)

Questo è un post di blog localizzato. L'articolo originale è disponibile in Configuring Multiple Distributed Cache Servers in SharePoint 2013