Sono molti coloro che costantemente mi chiedono quale sia la corretta procedura per installare la Service Pack (SP) di SharePoint 2010 così, a beneficio di tutti, pubblico tutti gli step necessari per superare l'ostacolo dovuto alle varie interpretazioni presenti sul web.

Ricordo che l'istallazione della SP, a differenza dell'installazione della CU, è assolutamente necessaria sia perchè aggiunge nuove funzionalità al prodotto sia perchè a lungo andare il supporto sul prodotto in assenza di SP decade per cui, fatelo prima possibile!!!!

Al contrario, l'installazione della CU, in generale ma ancor di più per questa di Giugno 2011, NON è necessaria ma consigliata, soprattutto se ci troviamo in presenza di una farm nuova su cui stiamo partendo da zero; in ogni caso, installate una CU quando si presenta un problema che viene corretto dalla CU stessa.

La CU di Giugno è un po' particolare perchè pubblicata in concomitanza con la Service Pack 1 ma, per essere precisi, essa è una fix POST SP1, il che significa che per ottenere il massimo dei vantaggi dalla CU si deve installare successivamente alla SP1 (facendo il contrario otterrete come unico risultato la sovrascrittura della CU da parte della Service Pack).

Ricordo sempre che prima di installare un qualsiasi aggiornamento sull'ambiente di produzione, sia eso una SP o una CU, Microsoft suggerisce di eseguire la procedura in un ambiente di laboratorio idoneo onde evitare di danneggiare, in caso di malfunzionamenti, irrimediabilmente il vostro ambiente di produzione NON esistendo una procedura di rollback in caso di errore.  

Il processo di aggiornamento di una farm SharePoint non si presenta come una procedura complessa ma deve essere effettuata in sicurezza (ricordarsi di effettuare sempre i backup della farm SharePoint) conoscendo bene le varie procedure (suggerisco di consultare http://technet.microsoft.com/it-it/library/cc303420.aspx)

Procedura di installazione

I pacchetti di installazione sono costruiti per essere installati in qualsiasi ordine ma è buona norma seguire l'ordine logico su cui è costruito SharePoint pertanto, a partire dal server che ospita la console di Amministrazione Centrale, io suggerisco di installare la Service Pack con il seguente ordine:

  1. SharePoint Foundation 2010 SP1
  2. SharePoint Server 2010 SP1 (o il Project Server SP1 nel caso abbiate anche questo prodotto installato nella vostra Farm in quanto include la SP1 di SharePoint 2010)
  3. SharePoint Foundation Language Packs SP1 (per tutte le lingue presenti)
  4. SharePoint Server 2010 Language Packs SP1 (per tutte le lingue presenti)
  5. SharePoint Foundation 2010 June 2011 CU (nuova versione rilasciata il 12/07)
  6. SharePoint Server 2010 June 2011 CU (nuova versione rilasciata il 12/07 o la nuova versione del Project Server June 2011 CU)
  7. Office Web Application SP1 (se necessaria)
  8. Office Web Application June 2011 CU
  9. Qualora abbiate più server SharePoint nella farm ripetere gli steps 1-8 per ogni server della farm

Alla fine potete lanciare il Configuration Wizard o il comando psconfig -cmd upgrade -inplace b2b -force e, successivamente, riavviate la farm.

Ricordate di riavviare l'User Profile Service (sono stati corretti numerosi bug presenti in questo servizio) così come ricordatevi di ripristinare la Workflow feature che viene disabilitata.

Per la creazione di un DVD Slipstrem con la SP1 inclusa, leggi questo interessante articolo di Francesco Sodano http://www.sharepointcommunity.it/articles/Lists/Articles/DispForm.aspx?ID=35